Pagine

martedì 29 agosto 2017

Pane ai cereali

Ingredienti
500 gr. Farina ai cereali Grandi Molini Italiani + farina per stenderla
280 ml. Acqua tiepida
20 gr. Olio extra vergine d'oliva
10 gr. Sale



Mettete la farina in una terrina capiente,  mettete il sale, l'olio e aggiungere pian piano l'acqua tiepida iniziando a impastare.
Lavorate un pochino l'impasto, sarà un po' appiccicoso...
Coprite con un telo di cotone per 30/40min.
Poi dividete l'impasto, io in 3 filoncini, ovviamente potete fare anche una grande unica pagnotta o divertirvi nel creare varie forme...
Ora ricoprite con un telo in plastica per un'altra oretta e mezza/2
Infornate in forno caldo 40min a 170/180°

(Io non ho voluto azzardare, con le forme, questo è il mio primo esperimento di pane fatto in casa )
Sono molto soddisfatta, l'interno è morbido e la superficie è croccante proprio come piace a me
Aiuto spero che non mi prenda troppo la voglia di sperimentare ora che ho iniziato altrimenti quanti carboidrati!!!!
Solitamente non compro e non mangio tanto pane, ma a quello fatto in casa soprattutto se integrale o ai cereali non posso resistere

martedì 25 luglio 2017

Zuppetta di Ceci con Polipetti affogati

Ingredienti
Polpetti
Ceci in scatola
Polpa di pomodori a pezzi
Pomodori secchi
Aglio
Scalogno
Prezzemolo
Vino Bianco
Peperoncino
Basilico
Sale



Preparazione
Pulite i polpetti sotto acqua corrente, e fateli rosolare in una padella con olio, aglio, peperoncino e scalogno tritato; sfumate con vino bianco.
Aggiungete un pomodorino secco spezzettato e la polpa di pomodoro.
Fate cucinare, aggiungete i ceci in lattina ben sgocciolati e sciacquati, un paio di foglie di basilico e prezzemolo tritato



giovedì 25 maggio 2017

Torta con la panna

Tortina fatta per il compleanno della mia mami!


AUGURI  MAMMA! ! !

Semplice, ma d'effetto :)

Ingredienti
250 gr. Farina
3 Uova
190 gr. Zucchero
250 ml. Panna da montare
1 cucchiaino Estratto Vaniglia
1 Bustina Lievito
1 piz. Sale

Montare le uova con lo zucchero sino a farle diventare belle spumose, dopo aggiungere la panna a filo e continuare a montare e l'estratto di vaniglia.
Setacciare la farina con il sale e il lievito e aggiungere pian piano sempre continuando a mescolare.
Infornate in forno caldo a 180° per 40 min.

Per la decorazione ho spalmato la panna su tutta la superficie e fatto delle righine con il cioccolato fuso e il caramello, una manciata di nocciole tritate e ciliegie per colorare.



Prima di venirmi in mente questa decorazione avevo provato a fare la scritta con il cioccolato, ma forse ho diluito il cioccolato con troppa acqua anche se non sembrava e quindi non si solidificava, pazienza...ci riproverò

Ho in mente tante altre idee e varianti per rendere ancora più gustosa questa facilissima tortina  :)
e soprattutto la decorazione sta bene anche su altre preparazioni 

Ovviamente se preferite potete aprirle e farcirla con quel che più vi piace, io ho preferito lasciarla semplice per non abbondare con le creme per le calorie, e perchè comunque viene abbastanza morbida e non è asciutta

venerdì 12 maggio 2017

Finta Frittata

Ingredienti
80 gr. Farina di Ceci
120 ml. Acqua
1/2 Zucchina
1/4 Cipolla
Pepe
Sale 
Olio evo



Preparazione
Fate soffriggere la cipolla tagliate a fettine sottili in un cucchio d'olio, poi aggiungete la zucchina tagliata a cubetti.
Nel frattempo Mescolate con una frusta la farina con l'acqua con il sale e il pepe, sino a sciogliere tutti i grumi.
Aggiungete il composto nella padella dove avete soffritto la zucchina e la cipolla, possibilmente antiaderente.
Fate cuocere poco meno di 10 min per lato.

E' un'alternativa alle classiche frittate di uova, ma più leggera, in quanto non contiene uova, ed è un pietanza completamente vegana, in quanto non utilizzeremo neanche gli albumi.
Fatemi sapere se la provate e i vari abbinamenti!
La mia prossima credo che sarà con spinaci :)

Può essere un secondo, oppure ottima tagliata a quadratini per un aperitivo

A me piace molto perchè mi ricorda la fainè o farinata genovese

mercoledì 22 marzo 2017

Velluatata di Asparagi con GROKSì


Ingredienti
Un mazzetto di asparagi selvatici
1 Patata piccola
1/2 cipolla
Una tazzina di latte
Burro qb
Olio qb
Sale

Preparazione
Mettete a bollire in acqua salata una patata tagliata a rondelle sottilissime, aggiungere i gambi di asparagi lavati e puliti
Mettete a rosolare in una padella la cipolla tagliata sottile con una noce di burro e un cucchiaino di olio, poi aggiungete le punte deglli asparagi e sfumate con l'acqua di cottura dei gambi di asparagi.
Una volta cotti frullate tutto con il mini pimer, magari lasciate qualche rondellina intera aggiungendo l'acqua di cottura sino ad ottenere la densità che preferite e mescolate su fiamma bassissima
Aggiungere alla fine, se si vuole un tocchettino di burro e/o una tazzina di latte.



Io ho voluto dare un gusto più strong a questa vellutata con GROKSI', il loro carattere così deciso si sposa benissimo con la vellutata di asparagi, davvero un ottimo abbinamento.
Si tratta di uno snack 100% formaggio cotto al forno, delle cialde croccanti di Grana Padano Dop, senza conservanti, senza glutine e senza lattosio, ma ricche di calcio e proteine.

Esistono in diversi gusti : Classico, Deciso, Novello e Rosmarino, io ho utilizzato i Classici, vi consiglio di provarli sia come snack o sfiziosità per una merenda sana e veloce, oppure da servire come aperitivo, oppure ancora come ho fatto io con le zuppe e vellutate, saranno una piacevole variante ai classici tocchetti di pane raffermo e tostato che si usano di solito nelle zuppe

Non vedo l'ora di provarli in altre ricette ;-)

giovedì 23 febbraio 2017

Tagliatelle al sugo ruspante

Ingredienti
400 gr. di Tagliatelle
1 Galletto ruspante
1 cipolla piccola
Mezzo bicchiere di vino rosso
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di estratto di pomodoro
1 bottiglia di passata di pomodoro
Farina qb
1 foglia di alloro
Olio evo qb
Sale qb



Procedimento
Tagliate il galletto a pezzi.
Fate rosolare in una padella capiente e antiaderente la cipolla tritata con l'olio extra vergine, e appena imbiondita aggiungete i pezzi di pollo leggermente infarinati.
Fate rosolare, una volta dorati, sfumate con il vino e continuate la cottura a fuoco dolce, una volta evaporato aggiungete un bicchiere di latte che avrete fatto intiepidire e al quale avrete aggiunto mescolando un cucchiaio di concentrato.
Coprite, una volta consumato il latte aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e una foglia di alloro e continuate la cottura, in tutto una mezz'oretta, 40 min (dipende dalla grandezza del pollo/galletto che avete utilizzato)
Buttate in acqua salata le vostre tagliatelle , bastano 6 minuti di cottura, scolate, adagiate in una zuppiera e condite.

Ovviamente vi avanzerà il condimento che potrete consumare come secondo o il giorno dopo

lunedì 20 febbraio 2017

Orzotto campagnolo

Ingredienti per 2

150 gr.Orzo Perlato
1 Scalogno
1/4 di Zucca
4 Cimette di Broccoli
Speck qb
Vino bianco qb
Brodo Vegetale qb
Olio e peperoncino qb



Procedimento
Lavare sotto acqua corrente l'orzo e scolarlo, mettere a bollire in poca acqua per 10 min circa e versarvi anche i broccoli surgelati.
Nel mentre fate dorare in poco olio lo scalogno e il peperoncino, aggiungere lo speck e la zucca tagliata a piccoli cubetti, fate andare a fiamma media.
Scolare il farro al dente e metterlo nella padella con il condimento, sfumate con del vino bianco e poi aggiungete due tazze di brodo e fatelo assorbire se lo volete mangiare "asciutto" oppure aggiungete più brodo se lo volete fare a zuppa.
Calcolate che l'orzo cuoce in 20 min.

venerdì 20 gennaio 2017

Tortina Arancia e Ricotta

Una tortina facile, facile e "leggera", non troppo dolce, da gustare a merenda o colazione

Ingredienti
100 gr Farina 00
100 gr Farina Integrale
50 gr Fecola
200 gr Zucchero
250 gr Ricotta
3 Cucchiai di Olio di semi 
3 Uova grandi
1 bustina di lievito vanigliato
1 Arancia grande il succo e la scorza





Preparazione
Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta, l'olio, il succo d'arancia e la scorza grattugiata.
Incorporate le farine setacciate mischiate con il lievito e continuate a "mescolare".
Versate il composto in uno stampo e infornate a 180° per 35 / 40 min. circa
A piacere cospargere di zucchero a velo

lunedì 2 gennaio 2017

TarTareTarallo di avocado e affettato di spada


VOLEVO RINGRAZIARE LA DITTA ANTONIO FIORE  PER AVERMI OMAGGIATO DI QUESTA BELLISSIMA CAMPIONATURA DEI LORO PRODOTTI

SI TRATTA DI TARALLI E FRAGANTINI PUGLIESI

Sono degli snack buonissimi, uno tira l'altro dai tradizionali classici all'olio extra vergine d'oliva, ai più particolari con erbe e ortaggi, semi di finocchio, pezzi di olive, peperoncino, ecc
Non contengono olio di palma, nè conservanti.
La loro peculiarità è la friabilità che è data dal passaggio della cottura che prevede prima la bollitura in acqua del prodotto,come vuole l'antica tradizione e che in pochissimi ad oggi ancora adottano per poi finire la cottura in forno.

Vi lascio il link del loro sito se volete conoscere e acquistare i loro prodotti:
www.antoniofioretaralli.it/acquista-prodotti/
Usando il mio codice (raffy5) otterrete uno sconto del 5%


Ve li consiglio vivamente e vi lascio con questa mia piccola reinterpretazione

Ingredienti
Avocado qb
Pesce spada affettato affumicato o salmone affumicato
(Non ho utilizzato nessun altro ingrediente, nè condimento come olio, limone, sale o pepe, per mantenere genuini tutti i sapori)

Fate una "tartare" con i vostri Taralli e adagiateli in una cocotte, fate una tartare anche l'avocado e create uno strato sopra i Taralli, per ultimo fate una tartare con il vostro affettato di pesce spada o salmone, se volete emulsionate con olio e limone


Vi assicuro che queste cocottine da mangiare al cucchiaio andranno a ruba !!!

Biscotto gelato bi-gusto

CIAO A TUTTE/I BLOG AMICI!!!

TANTI AUGURONI DI BUON ANNO CHE SIA UN 2017 MERAVIGLIOSO PER TUTTI ! ! !

Apriamo il nuovo anno con un bel dolce !!!

Per la base
150 gr. di Zucchero
130 gr. di Burro
150 gr. di Farina Tre Mulini
50 gr. di Fecola
15o ml. di Latte Land
1 bustina di vanillina

Per la farcia
300 ml. di Latte Land
60 gr. di Zucchero
30 gr. di Farina Tre Mulini
1 Bustina di Vanillina
200 ml di Panna fresca
3 Cubotti di Cioccolato fondente Dolciando
3 Cucchiai di Mascarpone

Pavesini qb per guarnire



Per la base dovete mescolare con la frusta elettrica le uova con lo zucchero,  aggiungere la farina setacciata con la fecola e la vanillina poco a poco, il burro sciolto e il latte, sino a chè diventi un po' spumoso e non ci siano più grumi.
Mettete il composto in una teglia da forno da biscotti ampia rettangolare foderata di carta forno e fate cuocere per 30 min a 180°
Nel mentre preparate la crema .
Fate scaldare in un pentolino il latte aggiungetevi pian piano la farina, lo zucchero e la vanillina, mescolate e fate addensare.
Montate la panna con la frusta elettrica e mischiate alla crema una volta che si sarà raffreddata.
Per lo strato al cioccolato fate sciogliere il cioccolato a microonde o bagnomaria, e per un gusto ancora più goloso aggiungetevi il mascarpone.
Formate dei cerchi con la base che avrete sfornato.
Prendete uno stampo tondo con cerniera, spalmate uno strato di crema, adagiatevi un cerchio di "biscotto", spalamate uno strato di crema di cioccolato, di nuovo biscotto e così via, crema, biscotto e cioccolato. Infilate verticalmete per tutto il perimetro i pavesini per creare una sorta di Charlotte.
Mettete in freezer e servire come se fosse una torta gelato